Per qualche iscritto in più

PER QUALCHE ISCRITTO IN PIÙ

Continua a leggere

Rispettivamente Presidente e Segretario di Popolo Sovrano, hanno collaborato per mesi allo sviluppo del Manifesto. Partendo dalle idee di Seconda Linea, e consultando instancabilmente i dati della spesa pubblica e privata, hanno cercato di capire se fosse possibile strutturare uno Stato attorno al brutale concetto che: I PADRONI SIAMO NOI CITTADINI, E TUTTO DEVE GIRARE ATTORNO A NOI E AL NOSTRO PORTAFOGLI. Credono d’esserci riusciti.

Forze dell'Ordine e pecore

IL PRIMO CURIOSO MOMENTO DEL MANIFESTO – LE FORZE DELL’ORDINE

Continua a leggere

Rispettivamente Presidente e Segretario di Popolo Sovrano, hanno collaborato per mesi allo sviluppo del Manifesto. Partendo dalle idee di Seconda Linea, e consultando instancabilmente i dati della spesa pubblica e privata, hanno cercato di capire se fosse possibile strutturare uno Stato attorno al brutale concetto che: I PADRONI SIAMO NOI CITTADINI, E TUTTO DEVE GIRARE ATTORNO A NOI E AL NOSTRO PORTAFOGLI. Credono d’esserci riusciti.

ECCO PERCHÉ NON PUOI CONSIDERARE POPOLO SOVRANO UN PARTITO UGUALE AGLI ALTRI

Continua a leggere

Rispettivamente Presidente e Segretario di Popolo Sovrano, hanno collaborato per mesi allo sviluppo del Manifesto. Partendo dalle idee di Seconda Linea, e consultando instancabilmente i dati della spesa pubblica e privata, hanno cercato di capire se fosse possibile strutturare uno Stato attorno al brutale concetto che: I PADRONI SIAMO NOI CITTADINI, E TUTTO DEVE GIRARE ATTORNO A NOI E AL NOSTRO PORTAFOGLI. Credono d’esserci riusciti.

IL VERO AMICO DEL POLITICO – Intervista di Mondo Padano

Continua a leggere

Presidente del partito Popolo Sovrano, in una notte di furore dell’aprile 2014 ha gettato le basi per la definitiva conclusione delle rivoluzioni ottocentesche. Le idee, ufficialmente presentate nell’aprile 2015 nel sito di Seconda Linea, attireranno due anni dopo l’attenzione di Roberto Bonezzi, primo iscritto cremonese del Movimento 5 Stelle, diventando poi, in una profondissima e intensissima elaborazione a due, il documento ufficiale del partito. Si occupa delle questioni più teoriche e non ha il minimo senso pratico.

L’ITALIA IN BOLLETTA

Continua a leggere

Presidente del partito Popolo Sovrano, in una notte di furore dell’aprile 2014 ha gettato le basi per la definitiva conclusione delle rivoluzioni ottocentesche. Le idee, ufficialmente presentate nell’aprile 2015 nel sito di Seconda Linea, attireranno due anni dopo l’attenzione di Roberto Bonezzi, primo iscritto cremonese del Movimento 5 Stelle, diventando poi, in una profondissima e intensissima elaborazione a due, il documento ufficiale del partito. Si occupa delle questioni più teoriche e non ha il minimo senso pratico.

PUBBLICATI I REGOLAMENTI