DOPPIO CONTROLLO ELETTORALE

.
draisina bicicletta senza pedaliDa sempre, in tutte le fasi preelettorali, i politici invitano i co-sovrani a scegliere la sola direzione (Primo Controllo Elettorale). Un potere importante, per il re, ma, oggi assai limitato.

È ormai necessario, in un mondo di trasformazioni sempre più rapide e di elettorati sempre più indifferenziati, che indichino anche la potenza (Secondo Controllo Elettorale).

Così facendo, grazie al DOPPIO CONTROLLO ELETTORALE che i due elementi vanno a formare, la democrazia passerà da sport per anime nobili (attivismo, impegno, militanza, partecipazione) a strumento del popolo che lavora (“Dimmi quanti soldi vuoi e perché”). lavoratori in bici

.