GABELLE DI RITORNO

 

Sono il flusso di denaro proveniente da accise, bolli, monopoli, balzelli, sanzioni, multe, ammende, ticket, ecc., che – introitato con particolari codici durante il giorno – è redistribuito in parti uguali sui Conti Sovrani durante la notte successiva.

Dato che le gabelle vengono sempre imposte per arginare un qualche tipo di disturbo, e questo potrebbe essere solo locale, i codici possono indicare un territorio più piccolo di quello nazionale (regionale, provinciale, comunale), con conseguente accredito ai soli cittadini dell’area d’emissione. 

Home